Adozione del Progetto di I Variante Parziale del Piano Stralcio di Bacino per l’Assetto Idrogeologico “fenomeni gravitativi e processi erosivi” riferito ai bacini di rilievi regionale dell’Abruzzo e al territorio regionale ricompreso nel Bacino interregionale del Fiume Sangro.

A far data dal 2 Agosto 2017, data di pubblicazione della DGR 355 del 26/06/2017 sul BURA, sono imposte le misure di salvaguardia di cui alle Norme di Attuazione del Piano, nelle aree a pericolosità molto elevata (P3), elevata (P2) e da scarpata (Ps). Ai fini della tutela della pubblica incolumità e di una corretta pianificazione di Bacino, sono sospese le attività in contrasto con le vigenti Norme di Attuazione del Piano relative alle aree P3, P2 e Ps.

Attenzione: le tavole contenute negli allegati che seguono sostituiscono, nelle aree di sovrapposizione, le corrispondenti tavole in scala 1:25.000 del Piano.

PAI Carta delle Pericolosità